Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Accertamento: acquisizione dei dati dei conti bancari anche in assenza di autorizzazione.

La Corte di Cassazione con ordinanza n. 3242 del 10 febbraio 2021, accogliendo il ricordo dell’Agenzia delle Entrate secondo cui l’atto impositivo cade solo in caso di pregiudizio al contribuente, ha sancito che l’accertamento fiscale è valido anche se i dati bancari sono acquisiti senza autorizzazione. Nelle indagini bancarie, la non autorizzazione ai fini dell’accertamento IRPEF e IVA, non determina l’inutilizzabilità dei dati acquisiti, fatto salvo specifiche modifiche ovvero la messa in discussione della tutela dei diritti fondamentali di rango costituzionale del contribuente, come l’inviolabilità della libertà personale o del domicilio.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi