Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Affido del minore: competenza del tribunale in cui il bambino ha la residenza abituale.

Lo ha stabilito la sesta sezione civile della Cassazione con l’ordinanza 15835/21 con la quale è stato evidenziato che, per quanto riguarda il procedimento per l’affido del minore, la competenza è del Tribunale in cui il bambino ha la residenza abituale al momento della domanda. I Supremi Giudici infatti, hanno chiarito che tale criterio è destinato ad affermarsi con prevalenza su quello di “prossimità”, poiché, il luogo dove il minore ha la residenza abituale, deve essere considerato come il luogo in cui trova espressione e tutela l’interesse dello stesso ad una crescita equilibrata. Lo scopo è infatti quello di privilegiare il luogo più idoneo a costruire uno stabile centro di vita e di interessi del bambino. Pertanto, il ricorso proposto dalla madre per regolamento di competenza contro il decreto della Corte d’Appello, è stato respinto ed è stato dichiarato che, il Tribunale competente per il procedimento di affido del minore, è quello in cui il bambino ha la residenza al momento della domanda.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi