Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Autore: segreteria studio legala labonia

PROVE “ARTIGIANALI E FAI DA TE” INUTILIZZABILI IN GIUDIZIO!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 24117/2024 Cassazione Penale “Non sono utilizzabili ai fini della deliberazione informazioni tratte in camera di consiglio da siti internet, in quanto trattasi di acquisizione unilaterale di elementi conoscitivi che determina l’impiego a fini decisori di prove diverse da quelle legittimamente acquisite in dibattimento nel contraddittorio tra le parti“. Si tratta di documentazione illegittimamente impiegata…

FACCIA ATTENZIONE: LEI NON SA CHI SONO IO!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 28223/2023 Corte Cassazione Le frasi pronunciate nei confronti dei pubblici ufficiali durante lo svolgimento delle loro mansioni, sono alle volte molto originali e altre volte scontate, come: “Non sapete con chi avete a che fare” o simili. La sentenza che commettiamo, ha preso in esame la frase “mi rivolgerò al giudice” e se la stessa possa…

SERVIZI SOCIALI COME PENA ALTERNATIVA: SÌ, MA CON GIUDIZIO!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza24523/2024 Cassazione L’art. 47, comma 2, Ord. Pen., consente l’applicazione dell’affidamento in prova al servizio sociale ove si possa ritenere che la misura, “contribuisca alla rieducazione del reo e assicuri la prevenzione del pericolo che egli commetta altri reati“. L’ordinamento ha inteso attuare una forma della pena esterna al carcere nei confronti di condannati, per…

CORRENTISTA/ISTITUTO BANCARIO: AMORE SEMPRE PIÙ “LITIGARELLO”!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 1059/2022 Tribunale Avellino Con questa sentenza il Tribunale di Avellino ha accolto parzialmente le richieste di parte attrice, patrocinata dall’avvocato Simone Labonia, avverso i comportamenti di un istituto bancario, a giudizio della ricorrente, viziati da modalità illegittime nel rapporto contrattuale. Lamentava di fatto la società attrice, di aver subito illeciti addebiti su conto corrente…

GLI FACCIO CAUSA E SFRUTTO L’OCCASIONE PER TOGLIERGLI PIÙ DEL DOVUTO: COSÌ IMPARA!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 24559/2024 Cassazione Penale La paventata azione giudiziaria, per scopi eccentrici rispetto a quelli per i quali il diritto è tutelato, o comunque non dovuti nell’an o nel quantum, allo scopo di conseguire un profitto contra ius, configura il “reato di estorsione“. La minaccia di prospettare azioni giudiziarie al fine di ottenere somme di denaro non dovute…