Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Categoria: News

CONDANNO L’IMPUTATO PERCHÉ È IDENTICO ALLE IMMAGINI DELLA VIDEOSORVEGLIANZA!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 11837/2024 Corte Cassazione Sancita la possibilità del giudicante di utilizzare le percezioni che trae direttamente dal processo e dai suoi atti, trattandosi di dati che entrano a far parte della propria sfera di cognizione e possono essere oggetto di valutazione e confronto con le ulteriori acquisizioni probatorie. Nel caso che commentiamo, il dato probatorio…

LA PRECEDENZA ERA MIA: NON POTEVO IMMAGINARE CHE ARRIVASSE UNA “FORMULA UNO”!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 11823/2024 Corte Cassazione In tema di circolazione stradale, la cosiddetta precedenza di fatto, sussiste soltanto nei casi in cui “il veicolo si presenti all’incrocio con tanto anticipo da consentirgli di  effettuarne l’attraversamento, senza che si verifichi la collisione e senza che il conducente, cui spetta la precedenza di diritto, sia costretto ad effettuare manovre…

I FILE INFORMATICI SONO PROVE A TUTTI GLI EFFETI

di segreteria studio legala labonia

Sentenza10378/2024 Cassazione Penale Il collegio di legittimità ha ricordato anzitutto che la Convenzione del Consiglio d’Europa sul crimine informatico, si riferisce ai reati commessi a mezzo di sistemi informatici ovvero a dati in questi contenuti o trasmessi. In tale specifico contesto sono stati indicati gli strumenti ritenuti idonei a tutelare l’efficacia delle indagini e a…

NON HO INTERCETTATO NESSUNA CONVERSAZIONE: HO SOLO REGISTRATO!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 10079/2024 Cassazione Penale Ben sappiamo quanto siano basilari le intercettazioni per l’attività investigativa di Polizia Giudiziaria, ma come spesso non possano essere legittimamente adoperate nello svolgimento di un processo. Le intercettazioni non utilizzabili, di cui agli artt. 266 e ss. cod. proc. pen., consistono nella ricezione occulta di una conversazione tra due o più…

PER L’UDIENZA DI OGGI, INDOSSERO’ QUELL’ABITINO AZZURRO CHE MI DONA!

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 468/07/2024 Corte Giustizia Tributaria Milano Confermato dalla pronunzia in esame, un principio già espresso in giurisprudenza, riferito alla deducibilità dei costi di vestiario, necessario ad un adeguato look professionale. Quindi, non solo il costo della toga, pettorina e cordoniera è deducibile, ma anche quello degli abiti necessari per curare l’eleganza dell’avvocato. Tali costi sono…