Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

IN CASO DI DANNI ATMOSFERICI LA PROVA ORALE FORNISCE UN CONTRIBUTO ESSENZIALE.

La Corte di Cassazione con ordinanza 16435/21, ribaltando la decisione dei giudici di merito, ha sancito che il risarcimento conseguente ai danni atmosferici può essere avvalorato dalla prova orale, idonea a dimostrare la causalità danno-evento. Nel caso in esame, un’azienda chiedeva il risarcimento per i danni subiti dopo un forte temporale; la domanda veniva respinta in quanto, la società non era stata capace di dimostrare il nesso di causalità tra l’evento e il danno subito. L’azienda proponeva ricorso in Cassazione, lamentando la mancata ammissione delle prove orali, idonee a dimostrare l’evento dannoso. Pertanto, la Cassazione ha stabilito che i giudici di merito avevano commesso un errore a non ammettere le prove in quanto, possono fornire un importante contributo ai fini del risarcimento.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi