Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Infortunio causato dal collega: reintegrato il dipendente perché la procedura era pericolosa.

Lo sancisce la sentenza 9305/21, pubblicata dalla sezione lavoro della Cassazione: si innesta la reintegra per il lavoratore licenziato perché ha causato l’infortunio al collega. Tutto ciò è stato originato dalla procedura pericolosa adottata dall’azienda, inoltre non è vero che l’incolpato abbia falsificato la sua versione dell’incidente sfruttando il ruolo di rappresentante dei dipendenti per la sicurezza. Non è stata dimostrata la colpa dell’operaio alla guidava del carrello elevatore: la modalità dell’operazione è alquanto rischiosa perché il conducente del carrello non percepisce il pericolo dell’addetto allo sversamento.

I giudici hanno escluso l’incapacità del lavoratore quanto la pressione esercitata dalla R.l.s. al fine di nascondere presunte responsabilità dell’incidente.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi