Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

NESSUN PATTEGGIAMENTO SE L’EVASORE NON PAGA I DEBITI AL FISCO.

La Corte di Cassazione con sentenza 24148/21 ha sancito che l’evasore non può accedere allo speciale rito del patteggiamento se non ha pagato i debito pur vantando crediti tributari. Nel caso in esame la Cassazione accoglieva il ricorso del procuratore contro la sentenza del tribunale che, applica la pena su richiesta delle parti, ad un imputato che ai fini dell’evasione distruggeva e occultava fatture e scritture contabile, rendendo impossibile la ricostruzione del fatto. La pena è da considerarsi illegale in quanto, per accedere al rito speciale è necessario estinguere i debiti tributari così come sancito dall’art 13 bis comma 2 D.lgs 74/00. Pertanto, la Cassazione annulla senza rinvio in quanto, nel caso di specie, il reato è da considerarsi permanente si dall’inizio dell’accertamento.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi