Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Niente assegno di mantenimento per il figlio adulto svogliato.

Lo ha stabilito la corte di Cassazione con l’ordinanza n. 18785 del 2 luglio, con la quale è stato respinto il ricorso di una madre che chiedeva l’assegno per la figlia adulta, di anni ventisei, la quale non solo non aveva mostrato propensione per gli studi, ma aveva anche rifiutato l’offerta di lavoro del padre nell’azienda di famiglia. Già la Corte d’Appello aveva negato il contributo economico alla ragazza perché la colpa del mancato raggiungimento dell’indipendenza economica risultava essere proprio della stessa, in particolar modo a causa del suo rifiuto di continuare l’attività del padre, propenso invece, ad inserirla nella stessa. I Supremi Giudici hanno confermato la decisione già presa al riguardo, chiarendo che, il mantenimento, non persegue una funzione assistenziale incondizionata dei giovani disoccupati, anzi, tale obbligo deve venire meno laddove il mancato raggiungimento dell’indipendenza economica possa essere ricondotto all’assenza di un impegno effettivo del giovane verso un percorso rivolto all’acquisizione di competenze professionali. Nel caso di specie la ragazza risultava essere svogliata dal punto di vista lavorativo, ma non solo, anche negli studi non aveva mostrato alcuna propensione agli stessi, perciò è stata resa definitiva la revoca dell’assegno.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi