Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Respinto ricorso di un imprenditore con giacenze non dichiarate su conto svizzero.

Legittimo l’accertamento Irpef fondato sulla documentazione bancaria estera, in questo caso il documento di sintesi, tratta dalla lista Falciani. E’ quanto afferma la Corte di cassazione con l’ordinanza n. 6154 del 5 marzo 2021.

Nella situazione esaminata, il giudice d’appello ha riconosciuto l’utilizzabilità e il valore indiziario della “fiche”, in punto di esistenza presso la banca elvetica di capitali non dichiarati dal contribuente, ed ha preso in considerazione altri elementi di fatto ritenuti dal giudice di merito idonei a dimostrare che le somme depositate presso l’istituto di credito di Ginevra erano redditi sottratti a tassazione.

Open chat

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi