Avvocato Simone Labonia - Cassazionista |    via F. Gaeta, 7 84129 - Salerno (SA) | C.f. LBNSMN73D01F839T | P. Iva 03438870655

Tag: assegno

Figlio trentenne senza assegno e madre senza casa

di segreteria studio legala labonia

Sentenza 533/2022 Tribunale Foggia In uno con le linee guida indicate dalla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo, anche i provvedimenti della Giustizia italiana hanno imboccato una strada meno permissiva, nei confronti di quei figli che si adagiano sulla certezza di un assegno di mantenimento, non cercando autonomia economica. A nulla vale il concetto che,…

L’avvocato non può trattenere l’assegno del cliente.

di studio

Ordinanza 30732 Terza Civile del 19 ottobre 2022 Sancita l’illegittimità da parte del legale, di trattenere un assegno intestato al cliente, dopo una transazione, a garanzia del pagamento della propria parcella: laddove lo abbia riscosso senza autorizzazione, è tenuto a rimettere SUBITO la somma a disposizione.

No al mantenimento alla ex ricca anche se inabile.

di studio

La Corte di Cassazione con ordinanza 14161/22, depositata il 4 maggio, ha sancito che, non spetta l’assegno di divorzio alla ex se, quest’ultima, pur essendo invalida, risulta essere abbiente rispetto all’altro. Nel caso di specie, veniva riconosciuto, in primo grado, il sussidio economico in favore della ex in quanto, a causa della parziale invalidità, era…

No all’assegno divorzile per la piccola professionista.

di studio

La Corte di Cassazione con ordinanza 2811/22 ha sancito che la ex moglie, piccola professionista, non ha diritto al mantenimento anche se il marito è ricco e, dopo la separazione vi sia un divario circa il tenore di vita. La Cassazione, è tassativa nell’escludere la valutazione dello stile di vita goduto in costanza di matrimonio…

Assegno di mantenimento anche se la ex convive con altro uomo.

di studio

La Corte di Cassazione con ordinanza 618/2022 ha sancito che la ex conserva l’assegno di mantenimento anche convivendo con un altro uomo, pur riducendosi in caso di pensionamento dell’altro coniuge. Nel caso in esame, l’uomo era stato condannato dal tribunale inglese al versamento dell’assegno di cui chiedeva la revoca in quanto l’ex conviveva. secondo la…